Diagnosi e Intervento in età evolutiva, a partire dal lavoro di Marcella Balconi

Il seminario propone una riflessione clinica sulla multidimensionalita’ della diagnosi in eta’ evolutiva a partire dal lavoro di Marcella Balconi che nel dopoguerra istitui’ i centri omni per la salute e il benessere del bambino e della sua famiglia. Successivamente diede vita alle unita’ operative di neuropsichiatria infantile adottando un modello di valutazione multidimensionale e particolarmente attento al contesto ambientale

  • Data: 23 ottobre 2015 dalle 09:00 alle 13:00

  • Luogo: Aula Anfiteatro - Piazzale Sanguinetti 180 - Cesena

Contatto di riferimento:

Partecipanti: AUSL di Cesena - Neuropsichiatria Infantile

“II giudizi diagnostici vaghi e generici, le classificazioni semplicemente descrittive e fenomenologiche o basate su fattori causali, sono la conseguenza, noi pensiamo, proprio della mancanza di una chiara imposizione metodologica, di una visione sintetica e dinamica, e di una ipotesi di lavoro, sia pure relativamente valida, a cui appoggiarsi” (Marcella Balconi, 1957)

L’attuale linea della psicopatologia dello sviluppo propone un modello transazionale dello sviluppo, bambino – famiglia, e un assessment che comprende molteplici strumenti di osservazione e di valutazione.

Il seminario propone un dialogo a più voci tra psicologi, psicoterapeuti infantili, neuropsichiatri infantili, che si occupano a livello istituzionale (ASL, Università) della benessere psicologico in età evolutiva.

Il seminario, gratuito, è rivolto a studenti di psicologia, specializzandi, tirocinanti, psicologi, psicoterapeuti, neuropsichiatri.
Si prega, a causa del numero dei posti limitati dell’aula, di inviare la propria adesione a simona.spinelli@studio.unibo.it

Non sono previsti attestati ECM

Torna su